Skip to content

Category: Arts Film Photography In Italian

La profezia di Clementino: Quel che ho sognato tra Sud e rap by Clementino

By Clementino

Ho visto are available in sogno… … quelle ginocchia sbucciate a rappare nel parcheggio di un supermercato a Nola. Eravamo come i ragazzi della through Pál, appena usciti da scuola, con le nostre battaglie, i murales e le rime da inventare. … il palco del Concerto del 1ºmaggio che sognavo fin da bambino. Anche se il posto in cui mi sono emozionato di più a cantare è stato Poggioreale. Ho sentito che stavo portando be aware di speranza a chi, los angeles vita, l. a. doveva ricominciare. … un signore con i capelli brizzolati e il giubbino di denims che mi si avvicina. Ma è lui, Pino Daniele…! … l. a. scritta Gescal che mi sono tatuato addosso. Perché Gescal è il rione delle palazzine popolari con le mattonelle gialle dove stavano i miei nonni. Nel loro cortile ho incontrato Urano e Zeta ed è nato il mio rap. Ne vado orgoglioso. … il mio Sud scempiato da mucchi di copertoni. Ma il mio Sud è anche sole e sale, famiglia e mare. l. a. profezia di Clementino è un viaggio entusiasmante nella creatività di uno degli artisti più originali e amati del nostro state of affairs musicale. Allevato a latte e teatro, partito dai villaggi turistici e approdato a brand new York, Clementino spazia in ogni direzione according to poi tornare a cantare in keeping with il Sud, consistent with tutti i Sud del mondo. Perché l. a. musica è ribellione e vita.

Show description

La basilica di Santa Maria Maggiore a Roma: e i suoi by Vittorio Casali

By Vittorio Casali

Premio Cesare Pavese 2016 sezione saggistica-medici scrittori
Premio Il Convivio 2016
Premio Firenze 2016
Premio Internazionale "Cinque Terre - Golfo dei Poeti" 2016
Premio Città di Pontremoli 2017
Premio Città di Avellino - Trofeo verso il futuro 2016
Premio Letterario Internazionale Universum Academy Switzerland 2017
Premio Letterario Internazionale “Città di Sarzana” 2017

Una passeggiata consistent with le strade, i vicoli, le splendide, luminose piazze di Roma dove incontriamo passo dopo passo insigni monumenti capaci di regalare nuove emozioni e a farci, nello stesso pace, buona compagnia, è da questo amore reverenziale che nasce il percorso del libro. In vero forti suggestioni ricche di fascino si legano affettivamente a momenti belli e spensierati della nostra gioventù. E, anche se i giorni scorrono through veloci non riusciranno mai a renderci indifferenti ed assuefatti a tanta bellezza, advert una storia così encomiabile ed irripetibile. Al contrario, lo studio, l. a. loro conoscenza più approfondita, il contatto quotidiano ci inducono advert amarli sempre di più perché ormai fanno parte delle nostre cose più care.

Vittorio Casali è nato a Roma; si è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Radiologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore. according to anni ha esercitato los angeles professione di radiologo presso l’Ospedale San Giovanni di Roma. Ultimo di otto figli è cresciuto in una numerosa e divertente famiglia dove è prevalsa l. a. gioia di vivere insieme in un’atmosfera di convivialità adottata come regola di vita cristiana. Famiglia intesa come esperienza di vita positiva che non si limita ed esaurisce dentro i confini di casa, ma vuole trasmettere i valori autentici, le speranze e gli ideali umani, che sono los angeles “via maestra” dell’esistenza, al di fuori di essa. in line with questo attualmente si dedica con impegno alla scrittura. Ha pubblicato cinque opere narrative “Una vita meravigliosa” (2003), “Vivere in line with amare” (2006), “La nostra gioventù” (2008), “Un balcone su through Merulana” (2010) e “Ancora insieme” (2013). Con tali opere ha conseguito prestigiosi primi premi letterari ed altri riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.

Show description

Trecentesca (Italian Edition) by Massimo Cunico

By Massimo Cunico

Perché Trecentesca? Perché questo titolo all'opera? Mi piacciono i giochi di parole e Trecentesca ne contiene almeno tre. Trecentesca: Tre come le commedie in essa contenute; cento... centone, con riferimento alla veste dei nostri lontanissimi avi, i Romani, ricavata unendo tra loro pezzi di stoffe di vario colore, così come le mie commedie sono ricavate unendo tra loro spunti ed idee di diversi autori; trecento, che è il periodo in cui sono ambientate.
Mi rendo conto di quanto sia pericoloso parlare di idee prese da vari autori e da varie situazioni della nostra storia letteraria, ma non potevo certo negare quelle che sono country le fonti major della mia ispirazione. Boccaccio, innanzitutto.
Anni fa ho seguito according to qualche pace un corso sul Boccaccio, tenuto dal prof. Giorgio Padoan alla Facoltà di Lettere dell'Università Ca' Foscari di Venezia. Non ho mai dato quell'esame - credo anzi di non aver nemmeno seguito l'intero corso - ma da quelle lezioni ho ricevuto un'impressione così bella e profonda del mondo del Trecento, visto attraverso l. a. lente forse un po' deformante, ma quanto mai autentica e schietta, del Decameron, da volermi senz'altro ispirare all'opera del Boccaccio according to los angeles composizione di queste mie tre commedie. Potremo quindi definirle anche "variazioni su un tema trecentesco" o, più pomposamente, "ricerca sulle possibilità espressive e compositive di motivi tratti principalmente dal Decameron". Principalmente, ma non solo. Molte altre, anche se forse meno importanti, sono country le fonti d'ispirazione.

Show description

Memorie di un'opera d'arte (Italian Edition) by Luca Scarlini

By Luca Scarlini

Discendente della dinastia tessile degli Amman, dotati di ricchi stabilimenti tra il Friuli e los angeles Lombardia, Luisa Casati Stampa (1881-1957) rimase presto orfana e con l. a. sorella si ritrovò con un enorme patrimonio da dilapidare. Milano, sua città natale, Roma, Venezia, Parigi, dove infine prese dimora nell’enorme e ingestibile Palais Rose, furono i suoi palcoscenici. Attratta da ogni eccesso, dalle droghe all’occulto, fu modella di tutti i protagonisti delle avanguardie, avendo al suo fianco una corte di iconografi intenti a celebrare le sue gesta in maschera. Leggendaria, sprezzante, chimerica, fu compagna di d’Annunzio e finì i suoi giorni a Londra in miseria. Cecil Beaton los angeles inseguì nei suoi ultimi anni in keeping with ritrarre los angeles sua decadenza, ma lei si schermì, preferendo affidarsi al ricordo. Una memoria, che ha ispirato artisti, scrittori, creatori di moda e performers, affascinati dal suo “vivere inimitabile”.

Luca Scarlini (1966), saggista, drammaturgo, storyteller in scena, si occupa del racconto delle arti, collabora con teatri, pageant, musei e mostre, in Italia e all’estero. Tra i suoi libri recenti: Siviero contro Hitler. los angeles battaglia in keeping with l’arte (Skira 2014), Sacre sfilate (Guanda), Lustrini consistent with il regno dei cieli (Bollati Boringhieri), Un paese in ginocchio (Guanda), los angeles sindrome di Michael Jackson (Bompiani), Andy Warhol megastar (Johan & Levi).

Show description

Il pianto del monachello (Italian Edition) by Alessandro Stella

By Alessandro Stella

Nel romanzo si intrecciano diversified vicende, ma al centro troviamo l’amicizia tra Marcello, un bambino di sette anni, e don Cola, l’ufficiale dello Stato Civile di Portomagno, considerato pazzo da tutto il paese consistent with through dei modi bizzarri e degli sproloqui che è abituato a manifestare senza motivo.
In realtà, dietro l’apparente pazzia, si cela un segreto: don Cola è solito aggiungere sui registri anagrafici un secondo nome ai nuovi nati. Così facendo, crede di poter bilanciare le mancanze della stirpe di ognuno e di combattere los angeles staticità della terra in cui vive (siamo in Calabria, alla vigilia del secondo conflitto) in line with spingerla a un’emancipazione che sembra, in realtà, remota.
Una sera, durante un incontro al braciere, don Cola, sentendo un pianto lontano, racconta a un gruppetto di bambini l. a. leggenda del monachello: lo spiritello è disposto a ricoprire d’oro chiunque riuscirà a prendergli il cappuccio. Da quel momento, Marcello some distanceà di tutto in step with raggiungere quella fortuna sfuggente e cambiare un destino che sembra già scritto dalla miseria in cui il paese è calato. Le difficoltà, però, non mancheranno e lo porteranno a intrecciare il suo sogno con le vicissitudini e i destini degli altri personaggi.

Show description

Giuseppe Pollack architetto di Casa Belgiojoso: Villa e by Marica Forni

By Marica Forni

Il libro descrive le composite matrici culturali che concorrono nel progetto a definire non solo un'architettura, ma un intero sistema produttivo a scala territoriale, che nel caso di Velate appare esemplare già agli occhi dei contemporanei quale modello di paesaggio in cui l'efficienza nell'uso delle risorse si traduce in una specifica qualità estetica. Questo intreccio, ricostruito ricorrendo a un contesto più esteso ed eterogeneo di fonti archivistiche, sottrae all'angustia della dimensione locale l'episodio di villa Belgiojoso e in parallelo contribuisce a restituire agli artefici di questa sperimentazione – il committente e il suo architetto – un profilo aggiornato alla conoscenza del dibattito e delle sperimentazioni che vivificano los angeles cultura europea tra Settecento e Ottocento.

Marica Forni docente al Politecnico di Milano è Dottore di Ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici (1993) e specialista in Restauro dei Monumenti (1999). Svolge attività di ricerca sui temi della storia dell'abitare in età moderna – con attenzione alla gestione e ai modi d'uso delle dimore nobiliari – su tramiti, modi di diffusione e aggiornamento della cultura architettonica, sulla didattica dell'architettura, e, più recentemente sull'architettura del grand-hotel e i rapporti tra architetti e ateliers specializzati nella produzione di arredi tra XIX e XX secolo. Su questi ed altri argomenti ha pubblicato monografie e saggi in volumi e diversi periodici.

Show description

Strutture e sistemi del messaggio architettonico (Problemi e by Ramacciotti Paolo

By Ramacciotti Paolo

Il quantity propone un metodo di analisi semiotica dell’architettura, considerata come processo che esprime l. a. concezione culturale di una funzione pratica, e quindi implica un insieme di scelte sulla condizione dell’essere. Il valore comunicativo dell’opera architettonica, oggetto dallo statuto ibrido (tecnico, estetico e sociale) che dichiara una visione del mondo, è qui valutato sia nell’ambito contingente del progetto, come mediazione linguistica fra un programma d’utilità ed una volontà di forma, sia nella sfera più generale dell’esperienza umana, in line with il significato archetipo di ogni organizzazione dell’ambiente. Nella griglia di lettura proposta convergono differenti esperienze teoriche; da un lato l’analisi testuale di zone semiotica e neoretorica, dall’altro una semantica specifica che considera le unità paradigmatiche dello spazio, le sue strutture percettive e le proprietà dei sistemi iconici e plastici.

Show description

L'arte dell'attore dal Romanticismo a Brecht (Biblioteca by Sandra Pietrini

By Sandra Pietrini

A partire dal Romanticismo, gli attori cercano di nobilitare il loro mestiere attraverso l. a. pubblicazione di trattati e manuali di recitazione. Nonostante questi tentativi di codificazione dell’arte, all’inizio dell’Ottocento si afferma il mito dell’attore ispirato, che recita trasportato dall’impeto del sentimento. Il dibattito fra i fautori dell’immedesimazione e i sostenitori di una recitazione ‘a freddo’ si intensificherà nel corso del secolo. Il Novecento batterà invece altre strade, inaugurando una complessa riflessione sulle tecniche e sul education, ma anche sulle possibili interazioni fra attore e regista. Sandra Pietrini offre una panoramica della funzione e dell’immagine dell’attore negli ultimi due secoli, dalla recitazione romantica al narratore nel teatro epico di Brecht, dai manuali di mimica alla riscoperta della corporeità scenica nelle top avanguardie novecentesche.

Show description

Verso Dio nel cinema. Viaggio in dieci tappe (Italian by M. Galván José,Fuster Enrique,Delfini Daniela

By M. Galván José,Fuster Enrique,Delfini Daniela

Da sempre l’arte rappresenta una through privilegiata di apertura alla trascendenza. Il cinema, ultimo nato fra le arti nonché arte della modernità, è divenuto un testimone privilegiato sia del dramma dell’uomo senza religione, sia dell’apertura postmoderna al fenomeno religioso.Questa guida intende offrire uno sguardo ampio e ragionato sul fatto religioso nel cinema, attraverso l’analisi di oltre sessanta movie, con introduzioni e commenti sui temi più profondi e sentiti di ogni pace: l’esperienza del limite e l’apertura alla trascendenza; l. a. scoperta e l. a. sfida del credere; l. a. richiesta di senso; il dolore, los angeles colpa, l. a. morte; los angeles vita presente e quella futura. Un saggio di orientamento, facile da consultare, utile come sussidio di lavoro e come compagno nel viaggio verso Dio.

Show description